Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

www.progetto-icare.weebly.com

 

http://progetto-icare.weebly.com/uploads/1/0/6/7/106706913/schermata-2017-05-23-alle-18-53-32_orig.png http://progetto-icare.weebly.com/uploads/1/0/6/7/106706913/editor/scuola-di-barbiana-i-care.jpg?1495472027 " I. C.A.R.E." - Immigrants's Children and Refugees Education Integrazione dei figli di migranti e rifugiati attraverso un'educazione inclusiva e multimediale. Il nostro progetto ha come obiettivo migliorare le pratiche di accoglienza e integrazione di tutti i ragazzi in difficoltà, in particolare di quelli con background migratorio, attraverso una serie di scambi di buone pratiche con i colleghi europei e la conoscenza diretta dei sistemi di integrazione ed accoglienza nei tre paesi che visiteremo: Regno Unito, Finlandia e Portogallo. Nel sito troverete notizie sulla nostra scuola, documenti e filmati sulle buone pratiche e tutto il materiale relativo alle mobilità dei nostri insegnanti, oltre che un blog dove potrete postare commenti, idee e suggerimenti. Buona navigazione!

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (EU flag-Erasmus+.jpg) \" I. C.A.R.E.\" 107 kB
Scarica questo file (youtube.jpg)youtube.jpg6 kB

France Théatre

crea e diffonde proposte didattiche di alta qualità in lingua francese per

potenziare la conoscenza della lingua integrando lo studio svolto in classe.

Per l'a.s. 2015/2016 France Théâtre ha presentato

una creazione originale che utilizza il linguaggio teatrale e

musicale e favorisce l'apprendimento della lingua francese

attraverso il coinvolgimento emotivo. Lo spettacolo ha girato tutta l'Italia con 250 rapppresentazioni.

I ragazzi delle classi terze (sessioni di francese) della nostra scuola vi hanno partecipato a

LIVORNO  presso il Teatro 4 Mori   mercoledì 13 Aprile 2016

"Cyrano 3.0" è tratto dal Cyrano de Bergerac di Rostand, ma ambientato nella Scuola della

Francia di oggi, è scritto con il linguaggio attuale e affronta problemi e opportunità dei giovani in

età scolastica. Intercetta questioni nelle quali ogni studente può riconoscersi e con le quali può

confrontarsi per lo sviluppo della propria identità personale: le relazioni con il «gruppo», con il mondo

degli «adulti» nell'era di internet, delle nuove tecnologie e del consumismo.